QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

La nostra scuola dell'Infanzia è suddivisa su tre plessi: 

  • Plesso Luigi Settembrini con 3 sezioni a 25 ore e 3 sezioni a 40 ore
  • Plesso Iqbal Masih con 1 sezione a 25 ore e 3 sezioni a 40 ore.
  • Plesso Suor Maria Consiglio Addatis con 2 sezioni a 25 ore e 2 sezioni a 40 ore.

“La scuola dell’INFANZIA si presenta come un ambiente protettivo, capace di accogliere le diversità e di promuovere le potenzialità di tutti i bambini, che fra i tre e i sei anni esprimono una grande ricchezza di bisogni ed emozioni, che sono pronti ad incontrare e sperimentare nuovi linguaggi, che pongono a se stessi, ai coetanei e agli adulti domande impegnative e inattese, che osservano e interrogano la natura, che elaborano le prime ipotesi sulle cose, sugli eventi, sul corpo, sulle relazioni, sulla lingua, sui diversi sistemi simbolici e sui media, dei quali spesso già fruiscono non soltanto e non sempre in modo passivo; e sull’esistenza di altri punti di vista…” ( Indicazioni Nazionali 2012)

La scuola dell’infanzia accoglie, promuove e arricchisce l’esperienza vissuta dai bambini in una prospettiva evolutiva. Le attività didattiche-educative offrono occasione di crescita all’interno di un contesto educativo orientato al benessere, ai bisogni del bambino e al graduale sviluppo di competenze dai tre ai sei anni. La scuola promuove lo star bene e un sereno apprendimento attraverso la cura degli ambienti e la predisposizione degli spazi, la conduzione attenta dell’intera giornata scolastica e le attività didattiche intenzionali e programmate dal team docenti.

La scuola, nel porre una particolare attenzione al bambino, deve proporre e far vivere esperienze significative mirate ad un'armonica crescita del singolo, del gruppo, della famiglia e dell'intera comunità. In particolare nella scuola dell'infanzia, le modalità operative devono essere rivolte a rendere il bambino consapevole delle proprie potenzialità, sollecitandolo a fare in modo sinergico in moda da costruire personalmente le basi della conoscenza. La nostra scuola quindi, si propone di offrire ai bambini un contesto educativo intenzionalmente strutturato sia dal punto di vista organizzativo che  metodologico-didattico al fine di consentire ad ogni singolo utente di ampliare, organizzare e estendere le proprie conoscenze ed avviare quindi, quel processo di crescita che proseguirà con gli ordini di scuola successivi.